Soccorso Piste Paganella (1991 - 2011)

Il gruppo denominato “Soccorso Piste Paganella” nasce nel 1991, su richiesta della Ski Area Paganella, per implementare il servizio di soccorso sulle piste, fino ad allora gestito dai Carabinieri e dalla Polizia di Stato.
L'infermiere Franco Bleggi, sollecitato dal compianto Appuntato dei Carabinieri Ignazio Merea, propone l'idea alla Associazione Croce Bianca di Fai e ad un gruppo di amici di Fai della Paganella.
Alla proposta aderiscono 10 persone.
Ha inizio l'avventura di un nuovo servizio alla Collettività sulle piste da sci della ski area Paganella.
Quest'anno abbiamo festeggiato il traguardo dei 20 anni di attività.
La prerogativa  per poter far parte di questo Sodalizio è la partecipazione al corso annuale di formazione su tematiche sanitarie di primo soccorso, sulla movimentazione del ferito sulle piste da sci, sulla conduzione del toboga e la movimentazione in sicurezza su pista e nel fuori pista.
Al termine del Corso teorico-pratico della durata obbligatoria di 20 ore, si organizzano tre giorni di formazione tecnico sanitaria su un ghiacciaio, lavorando secondo le Linee Guida Internazionali sanitarie IRC‑ERC (Italian‑European Resuscitation Council), e quelle alpinistiche (CISA‑IKAR), prima dell'apertura della stagione invernale e degli impianti.
Dal 2005 la Formazione richiesta, viene ufficializzata dalla normativa provinciale (DGP n° 1178 del 10.06.2005 e successive modifiche).

Nell’arco dei 20 anni di vita nel nostro gruppo sono transitate decine di soccorritori sanitari e laici. Attualmente fanno parte del gruppo 26 soccorritori, di cui alcuni volontari laici e soccorritori della Associazione Croce Bianca Paganella, oltre ad operatori del Soccorso alpino,  medici  ed  infermieri ospedalieri.
Negli ultimi anni, visti gli eventi valanghivi, che hanno coinvolto la Ski Area, si è sentita l’esigenza di perfezionarci nella gestione in sicurezza della persona travolta dalla valanga, con la collaborazione degli Istruttori della Scuola Provinciale del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino (CNSAS).

Il lavoro richiesto è un lavoro di equipe e come tale l’addestramento deve essere sistematicamente organizzato per far emergere la sinergia tra le persone, pur nella diversità dei ruoli e delle competenze.
Il gruppo è dotato di monitor defibrillatore semiautomatico DAE per la gestione dei pazienti con grave compromissione cardio‑circolatoria ed in arresto cardio‑respiratorio. Tutti i Componenti del gruppo sono certificati alla defibrillazione semiautomatica, avendo superato l’esame richiesto.
Il Consorzio Ski Pass Paganella Dolomiti, gestendo una ski area con uno sviluppo di 50 km di piste, ha fornito il Soccorso piste di 10 zaini di soccorso, 2 zaini medici, 3 assi spinali, 6 barelle cucchiaio, 4 materassini a depressione.
Il gruppo soccorso piste oltre ad offrire assistenza sanitaria agli sciatori che frequentano la Ski Area Paganella, offre assistenza alle gare sportive, agli allenamenti della Nazionale norvegese di sci alpino che in questi anni si allena in Paganella.
Il nostro è un servizio alla molteplicità di persone che trascorrono una sana e spensierata vacanza sulle piste della Paganella e che possono contare sulla presenza discreta ma attenta del gruppo del soccorso piste.

ORGANIGRAMMA SOCCORSO PISTE:

 - Responsabile del Soccorso Piste infermiere Franco Bleggi.